Centro Storico

Il #centrostorico di Ariccia, centro nevralgico della cittadina, mai come oggi è in uno stato di totale abbandono e degrado.Ci dobbiamo impegnare innanzitutto a riconsegnarlo nelle mani dei cittadini debitamente ristrutturato e poi, ecco come noi lo immaginiamo… i proprietari delle cantine e negozi ivi presenti tornerebbero a riaprire o ad affittare a terzi le proprie cantine e negozi per offrire agli utenti prodotti tipici e tradizionali dell’economia di Ariccia, ricevendo in cambio un aiuto concreto da parte dell’amministrazione comunale attraverso sgravi fiscali e sulle imposte. Il vecchio Comune è in disuso da svariati anni, ecco come noi lo immaginiamo… previo suo corretto recupero architettonico, anche utilizzando i fondi che ora lo Stato e la Comunità Europea stanno mettendo in campo per le ristrutturazioni, lo vorremmo così: al PIANO PRIMO un #mercatocoperto stabile sul genere di quelli presenti in grandi cittadine europee (Barcellona, Madrid, etc.), dinamico ed interattivo.Al PIANO TERRA, immaginiamo, in questo momento di estrema crisi economica, un #MERCATOSOLIDALE dedicato alle famiglie ariccine in difficoltà. In questo mercato per fare la spesa si userebbero delle card ricaricate attraverso il tempo che le persone dedicherebbero ai lavori socialmente utili per la nostra cittadina. Coloro che si renderebbero disponibili a fornire prodotti all’interno di questo mercato sociale potrebbero conseguire i certificati HACCP per le conoscenze tecniche in materia di sicurezza ed igiene alimentare consentendo un aumento dei prodotti presenti sul mercato sociale vendendo non solo prodotti in scatola ma anche verdura, frutta ed altri generi alimentari freschi e di origine biologica.L’ULTIMO PIANO lo immaginiamo come un grande #POINTTURISTICO da realizzarsi in collaborazione con i Comuni limitrofi; la nuova amministrazione potrebbe chiudere accordi con le agenzie turistiche di Roma presenti a Termini e negli Aeroporti Romani per far affluire i turisti, offrendo loro pacchetti contenenti: tour di #PalazzoChigi unitamente al #Parco; visita della Chiesa del Bernini; passeggiata nel centro storico tra i negozi caratteristici; giro enogastronomico nel Mercato Coperto e cena finale alle fraschette di Ariccia. Il turista, poi, sarà ancor più sollecitato a venire ad Ariccia, se ci uniamo in questo intento con i Comuni vicini che potrebbero mettere a disposizione i loro monumenti e spazi naturalistici per i giorni a seguire in modo da offrire un tour anche di due/tre giorni.Abbiamo in mano l’oro per la nostra cittadina, ma ci stiamo accontentando del carbone…Ariccia e gli ariccini meritano di più!Presto che è tardi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: